Tra poco passa il Giro


La forza motrice di Marco Zapparoli, anima della casa editrice Marcos y Marcos e vera locomotiva di iniziative culturali, ha piantato l'anno scorso i semi del Giro d'Italia in 80 librerie (per non parlar di scuole e biblioteche) con un test in Toscana, e si appresta a raccoglierne i frutti copiosi in questa primavera, con partenza avvenuta ad Aosta il 2 maggio e una serie di tappe che attraversano lo Stivale in lungo e in largo. Il 12 maggio sarà al Salone del Libro di Torino. Una vera missione culturale, fatta di esplorazione, sudore, divertimento e tanta passione.

Marco Zapparoli (a sinistra) con Tony Wheeler, papà delle guide Lonely Planet

Di cosa si tratta? Lo sposalizio tra biciclette e libri è di portata esplosiva ed eccezionale. Scrittori, giornalisti, editori e tanti altri personaggi della cultura si passano il testimone in questa meravigliosa staffetta ciclistica, culturale, ambientale attraverso il Paese più bello del mondo. Un Giro che coinvolge librerie, biblioteche, scuole, tra grandi città e piccoli paesi, campagna e montagna, laghi, mari e isole.
Info generali su www.letteraturarinnovabile.com

Un incontro in libreria

Quando e dove passa il Giro? Il percorso è consultabile qui: www.letteraturarinnovabile.com/giro80-il-percorso-2014

Su quali bici pedalano i "girini"? Che domande, su bici da corsa e city bike Rossignoli.

Il bike up!

Social? Certo.
Twitter: @letrinnovabile @marcoseditore #Giro80
Facebook: Letteratura rinnovabile; Marcos y Marcos

Nessun commento:

Posta un commento