Eurobike 2013: notizie dal grande show

Eurobike è sempre una gran festa. C'è di tutto: un parco delle meraviglie.
E per chi viene dall'Italia (primo produttore europeo di bici e componenti, non dimentichiamolo), c'è sempre la sensazione di venire da un campionato cadetto e di assistere a una spumeggiante Champions League.
Qualche appunto dalla sbornia:

Ktm apre al carbonio low cost sul corsa: la Revelator si propone a 1499 euro. Davvero competitiva. Noi siamo rivenditori Ktm e ci faremo un pensierino.



Qualche freno a disco sul corsa si inizia a vedere (qui Bianchi, altro nostro marchio trattato).


E, quel che ci interessa molto, si muove qualcosa sul settore gps satellitari per localizzare la bici in caso di furto.


L'immancabile dirigibile Zeppelin.


Finalmente dei bei parafanghi per le nostre Pistard e Montenapo!


Bellissimo l'abbigliamento Rapha, as usual.


Freni Tektro mica male su bici finlandesi made in Taiwan.


 Sto ancora aspettando che mi arrivino i portabici A.I:D, proprio belli


 Borse Schindelhauer da urlo.


Guarniture eleganti per le nostre fisse e contropedale.


Borsa Brooks Euston, bella come al solito, e pure pratica.


Il casco del mio ex allievo Anirudh Rao, con anima in cartone, prodotto da Abus.


La nostra Rossignoli Urban allo stand Tucano - Bike Ribbon


Anche Ortlieb ha una bella borsa da mettere sul manubrio, la faremo arrivare.


I soliti e comodi borselli Topeak, indispensabili in caso di cicloturismo breve.


Visto da Nutcase.


Un bel portabloster a manubrio per il Kryptonite Fahgettaboudit.


Garmin bomba: videocamera e pedali con sensore di potenza etc etc. Noi siamo tra i pochissimi dealer ad averlo in casa!


Nuovo zaino Brooks Hackney, altra meraviglia di eleganza e gusto.


Nei prossimi mesi faremo arrivare queste e altre novità. Su tutto il fronte: corsa, ciclismo urbano, mtb, accessori e abbigliamento.
Vi aspettiamo.

Nessun commento:

Posta un commento