Da Firenze a Orvieto, la bellezza pedala.

L'unico dettaglio davvero indigeribile di questo altrimenti meraviglioso viaggio a pedali è... che non riuscirò ad andarci. Uffa.
Organizzato da Turbolento - Le strade zitte.

FIRENZE-ORVIETO 4days
4giorni/3notti dal 6 al 9 giugno, 260km, 4.600 metri di dislivello

Partenza giovedì 6 giugnoPrenotazioni aperte fino a lunedì 27 maggio


Dal Chianti alla Val d'Orcia e poi fino al Duomo di Orvieto con divagazione a Civita di Bagnoregio.Steps&stops: Castellina in Chianti, Siena, Asciano, San Giovanni d'Asso, Pienza, San Casciano de Bagni, Allerona, Orvieto, Bagnoregio, Alviano.
Quattro giorni di sorprendente cicloturismo tra Chianti e Val d’Orcia, con la magia finale di Orvieto e la Civita di Bagnoregio.

Il viaggio ripercorre il sorprendente Italian Pilgrimage che Joseph e Elizabeth Pennel fecero nel 1884. Da Firenze a Roma, pedalando e spingendo il loro triciclo, portato in treno dall’Inghilterra. Il tragitto fu scelto perché ritenuto “sicura garanzia di bellezza”. Ed è ancora così! 
Quattro giorni di viaggio in bicicletta, dal Chianti dei Colli Fiorentini a Siena; dal Chianti Classico a Pienza e dalla Val d’Orcia all’Umbria con tappa ad Orvieto, la città sulla rupe di tufo; passaggio da Civita di Bagnoregio, quindi dal lago di Alviano rientro a Firenze.


Pienza, una delle tappe.




























Descrizione del viaggio Partenza con minivan da Milano alle 7.30 di giovedì mattina, arrivo a Firenze sud, partenza in bici alle h.11.00 per Siena 


Firenze-Siena 70km/dislivello 1.200m Dalla città di Dante in direzione sud lungo la chiantigiana, con qualche divagazione sui magici crinali di questa ondulata terra, creata per appagare lo sguardo e lo spirito. Strada in Chianti, Greve, Castellina (sosta pranzo). Arrivo a Siena a metà pomeriggio. Notte a Siena.


Siena-Pienza 60km/dislivello 1.200m Colazione a Siena poi via sulle strade zitte di questo Velo Tour italiano. Da affrontare ad andatura da contemplazione, immersi in uno dei più suggestivi profili del paesaggio italiano. Le crete senesi, Asciano, le strade dell’Eroica, Monte Oliveto, San Giovanni d’Asso, Castelmuzio e infine Pienza, naturale terrazza sulla Val d’Orcia. Relax cena all’aperto al ristorante Terrazza Val d’Orcia, notte a Pienza.


Pienza-Orvieto  96km/drop 1.500m Si pedala in uno dei paesaggi toscani più conosciuti e apprezzati al mondo, la Val d’Orcia. Bella, zitta  e a tratti ripida, la strada della montagna di Cetona, con vista finale su San Casciano de Bagni (km.48 - 582m). Da qui verso Treviniano e Allerona, tra campi e boschi dell’Appennino tra Lazio e Umbria. Lo sguardo si apre alla vista della rupe di Orvieto e ultima fatica per salire fino al Duomo. Notte a Orvieto.


Orvieto-Civita di Bagnoregio 46km/drop 600m + transfer (rientro a FI) Si lascia Orvieto di buon mattino, splendida vista sulla città salendo lungo i tornanti di fronte alla rupe; sosta a Bagnoregio per visitare la vecchia Civita arroccata sul colle di tufo, paese che si sta letteralmente sgretolando a causa dell’erosione del terreno. Da qui discesa al lago di Alviano e quindi rientro in minivan a Firenze e Milano.


Per costi e informazioni scrivere a veloclub@turbolento.net


La partecipazione è riservata agli associati Turbolento, possibilità di partecipare associandosi. Organizzazione e Direzione Tecnica: FORBA VIAGGI 23030 Santa Caterina Valfurva (SO) Via Ponte Vecchio 1 - Autorizzazione Provinciale Sondrio N° 02/97 del 20/02/1997

Nessun commento:

Posta un commento