10 regole per un 2013 in bici

Decalogo per un anno a pedali.
nb. Leggere ad alta voce e ripetere tre volte al dì dopo i pasti e prima di andare a letto.

1. Andrò al lavoro in bicicletta.
2. E imparerò a riparare una foratura. (O almeno diventerò amico di un meccanico o di una ciclofficina).
3. Imparerò a legare la bici per non farmela fregare. E di notte non la parcheggerò mai fuori (questa ripeterla 10 volte).
4. Mi muoverò in bici anche con la pioggia e il freddo. Ce la fanno a Copenaghen, ce la farò anche io.
5. Almeno una sera all'anno mi unirò alla Critical Mass della mia città.
6. E andrò a vedere un film al Bicycle Film Festival di Milano o Firenze.
7. Leggerò almeno un libro a tema bici (un consiglio? David Byrne, I diari della bicicletta).
8. Su Facebook e Twitter seguirò chi si occupa di bici. Qualche suggerimento: @mguagnetti @fiabonlus @salvaiciclisti @bicisnob
9. La sera accenderò le luci, bianca davanti e rossa dietro (lo dice la legge italiana eh).
10. Quest'estate farò una vacanza in bici. Magari sulle "Strade zitte" con Turbolento


Ne consegue che avrò:

- Un portafoglio straboccante di soldi risparmiati in benzina.
- Un fisico paura.
- Riflessi super (agli incroci, si sa).
- Una ricca vita sociale (non social, grazie): e si cucca di brutto, altro che spider.


2 commenti:

  1. Spero di riuscire anche io nel mio piccolo a rispettare le 10 preziose regole del tuo bel post..

    RispondiElimina
  2. seguiamo anche @Bikeshare1 allora.... bel decalogo :)

    RispondiElimina