Piste ciclabili e cadreghe

Manca la volontà politica. Le nostre istituzioni sono guidate da persone anziane, attaccate alla cadrega e incapaci di ascoltare i cittadini.

Dal Corriere della sera di venerdì 22 aprile 2011:


Corso Buenos Aires, concluso il restyling
La protesta di ciclisti e comitato no-box

Niente ciclabile, chiesta con 3 mila firme. [...]

La protesta dei ciclisti (Fotogramma)
La protesta dei ciclisti (Fotogramma)
MILANO - I marciapiedi sono più larghi, fino a cinque metri di pietra chiara. Gelaterie e bar si sono già allargati con sedie e tavolini: «Aspettavamo da decenni il restyling di corso Buenos Aires». Aspettavano anche il sindaco, ieri, all'ora dell'aperitivo, ma Letizia Moratti ha cancellato l'appuntamento all'ultimo minuto: «Troppi impegni». È toccato all'assessore ai Lavori pubblici, Bruno Simini, stringere mani e parare le contestazioni (annunciate) all'inaugurazione del nuovo corso di Buenos Aires. I ciclisti sono arrivati scampanellando: «
Avete dimenticato la corsia ciclabile!». [...]

Il Comune ha speso 2,5 milioni di euro per riqualificare corso Buenos Aires. Oltre un anno di cantieri (chiusi in ritardo di due mesi), gli stessi posti auto, stalli doppi per le moto (200), margini verdi e tre alberi in piazza Oberdan (ma i lavori finiranno in agosto, dopo le elezioni). [...]

«Il sindaco arriva? Non arriva?». Un'ora di cerimonia frenetica, davanti a fotografi e telecamere. «L'ennesima occasione persa», denuncia il presidente di Ciclobby, Eugenio Galli: «Il Comune ha ignorato le tremila firme per la corsia ciclabile». [...] Simini, preso in mezzo, ha replicato: «La pista potrà essere realizzata in futuro». [...] 
Armando Stella
ps: chi non sa cosa sia una cadrega, può scoprirlo in questo video

  

Nessun commento:

Posta un commento